Adobe è ben nota nel mercato dell’editing di immagini e video. In effetti, è un grande riferimento in termini di qualità. Ha sviluppato diversi software, tra cui Adobe Lightroom. È un software molto popolare per assistere i fotografi nell’editing delle immagini. Scopriremo di più su Lightroom attraverso il nostro articolo, parlando delle sue caratteristiche, dei prezzi e delle recensioni dei clienti.

Panoramica e caratteristiche di Adobe Lightroom

Adobe Lightroom è un software di fotoritocco potente e intuitivo. Con le sue varie funzioni, permette di avere una resa di qualità nel trattamento delle immagini. Accompagna la maggior parte dei professionisti nel campo della fotografia. Adobe Lightroom permette infatti tutte le possibili modifiche fino alla pubblicazione finale del capolavoro. Inoltre, questo software è anche un’alternativa a tutti gli altri software per il ritocco di foto su larga scala e con molti vantaggi.

Adobe Lightroom ha iniziato a svilupparsi nel 2002. Il suo nome originale beta era Shadowland. L’applicazione, all’inizio, era programmata per il 40% con il linguaggio di scripting Lua. Solo nel 2006 Adobe ha acquistato il progetto da RAW per integrarlo nelle linee di prodotti Lightroom per suo conto. Sono stati poi apportati miglioramenti e modifiche per dare le versioni che conosciamo oggi. Infatti, diverse versioni sono già state rilasciate nel corso degli anni:

  • 2006: la versione beta;
  • 2008: La versione 2;
  • 2010: Versione 3;
  • 2012: Versione 4;
  • 2013 : Versione 5;
  • 2015 : Versione 6, l’applicazione è stata divisa in due forme: Box e Creative Cloud ;
  • 2017 : Versione 7, con Lightroom Classic CC;
  • 2018 : Versione 8.

Adobe continuerà a migliorare questo software e potremmo anche vedere aggiornamenti negli anni a venire. Per ogni versione vengono aggiunte diverse caratteristiche pratiche per rendere l’esperienza Lightroom ancora più interessante.

Caratteristiche di Adobe Lightroom

Adobe Lightroom ha molte caratteristiche delle diverse versioni che conosciamo fino ad oggi. Il ritocco delle foto può quindi essere fatto nei minimi dettagli con tratti davvero precisi. Scopriamo insieme le sue diverse caratteristiche.

Prima di tutto, c’è il ritocco delle vostre foto nel modo più semplice. I filtri e le impostazioni predefinite consentono di rimodellare facilmente le foto. Così avrete un rendering fotografico di qualità, e questo, dal vostro cellulare o dal vostro computer.

Poi, avete la possibilità di effettuare una classificazione automatica delle vostre immagini grazie ad Adobe Sensei di Lightroom. È il riconoscimento delle persone e degli oggetti che appaiono nelle foto. Le parole chiave sono associate ad esso per facilitare le ricerche. Questo permette di raggruppare foto dello stesso tema o della stessa persona.

Poi c’è anche il cloud storage. È un sistema pratico per evitare di ingombrare lo spazio interno del computer o del telefono. Il cloud storage vi darà accesso a tutte le vostre foto, indipendentemente dal dispositivo che utilizzerete.

Lire aussi  I 15 migliori software di progettazione grafica e programmi di disegno

 

Infine, utilizzando Lightroom, avete anche un modo molto più semplice per condividere le vostre foto. Possono essere pubblicati direttamente sui social network o sui siti web. Sarà molto facile creare immagini molto attraenti per rendere i vostri blog davvero piacevoli.

Questo è in generale ciò che Adobe Lightroom offre a tutti i suoi utenti. Esiste una versione gratuita che include le seguenti opzioni: curva, miscelazione dei colori, chiarezza, texture, correzione del velo, tutorial interattivi, controlli unici per le fotocamere degli smartphone, organizzazione e gestione delle foto.

C’è anche una versione premium che offre più funzioni a un prezzo più alto, come: correzione, sintonizzazione selettiva, geometria, editing di file RAW, Adobe Sensei, editing in batch, cloud storage e condivisione avanzata.

Con l’arrivo dei rilasci, ci sono sempre nuove funzionalità aggiunte per migliorare la qualità del software. Se sei già iscritto ad Adobe, avrai sempre a disposizione gli ultimi aggiornamenti.

Inoltre, sono disponibili diversi pacchetti che consentono agli utenti di scegliere le opzioni incluse negli abbonamenti. Sarete quindi in grado di effettuare la scelta in base al vostro budget.

I vantaggi offerti da Lightroom

Adobe Lightroom presenta una serie di vantaggi, soprattutto in termini di praticità d’uso. Presentiamo i diversi vantaggi che Lightroom offrirà:

  • Le foto sono disponibili in qualsiasi momento: grazie allo spazio di archiviazione cloud è possibile accedere a tutte le immagini, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.
  • Le ricerche di immagini sono molto semplici grazie ad Adobe Sensei, grazie al sistema automatico di parole chiave.
  • Diverse funzionalità a vostra disposizione: Lightroom offre infatti molte interessanti funzioni per il fotoritocco. La sua potenza e le sue prestazioni sono innegabili.
  • La possibilità di modificare le foto senza salvare: potete trovare le foto originali nella storia di Lightroom. Per gli altri software, è necessario risparmiare in ogni momento.
  • La modifica dei file video per dare risultati soddisfacenti.
  • Una versione gratuita per scoprire le caratteristiche di Adobe Lightroom.
  • Sono disponibili versioni per entrambi gli smartphone, su Mac e Windows. Tutto quello che dovete fare è scegliere il vostro sistema operativo.
  • Abbonamenti economici con molte opzioni.

In questo modo si può vedere attraverso tutto questo che Lightroom è molto pratico come software per l’editor di foto. L’editing nitido e preciso è l’ideale per tutti i fotografi.

Adobe Lightroom prezzi

Adobe Lightroom offre tre tipi di abbonamenti per gli utenti:

  • L’abbonamento a Lightroom: 11,99 euro al mese, incluse le varie funzionalità gratuite di Lightroom, oltre a 1TB di cloud storage per le foto.
  • L’abbonamento Creative Formule: per 11,99 euro al mese, compresi Lightroom, Lightroom Classic, Photoshop, oltre a 20 GB di cloud storage per le foto.
  • Abbonamento Creative Cloud: 23,99 € al mese, inclusi Lightroom, Lightroom Classic, Photoshop e 1 TB di cloud storage per le tue foto.
Lire aussi  Adobe Bridge: Quanto vale il software? Avviso dei clienti, prezzi

Queste sono le offerte a pagamento, ma avete la possibilità di una prova gratuita di 30 giorni se volete scoprire le caratteristiche di Adobe Lightroom. Avrete la possibilità di vedere se le opzioni offerte sono convenienti o meno per voi. Inoltre, avete anche la possibilità di acquistare direttamente le diverse versioni in modo da non dover passare attraverso le fasi di aggiornamento costante.

Inoltre, potete anche scegliere altri abbonamenti Adobe che possono includere l’applicazione Lightroom nei pacchetti. Potete consultare le diverse offerte in base a questo sul sito ufficiale di Adobe.

Come posso abbonarmi ai pacchetti Adobe?

E’ molto semplice, basta registrarsi sul sito fornendo tutte le informazioni necessarie nel modulo. Una volta fatto questo, avete la possibilità di scaricare la versione gratuita di Lightroom, o altre applicazioni a vostra scelta. Questa versione è valida per i primi 30 giorni di utilizzo.

Dopodiché, potrete scegliere tra gli abbonamenti offerti sul sito e riceverete il software da scaricare, con le funzionalità e gli aggiornamenti forniti. È quindi possibile installarlo sul computer o sul telefono, a seconda delle esigenze. Un prelievo mensile sarà effettuato dal vostro conto bancario secondo la tariffa da voi scelta.

Infine, ogni volta che ci sarà un aggiornamento, sarà sufficiente scaricare le nuove versioni dal sito web di Adobe. Il sito web di Adobe vi informerà delle ultime modifiche e vi informerà quando verranno rilasciate nuove funzionalità.

Opinioni e recensioni dei clienti su Adobe Lightroom

I clienti sono davvero soddisfatti dell’uso di Adobe Lightroom. Hanno anche notato i punti di forza nella qualità della resa finale delle foto ritoccate. I risultati sono chiaramente degni di un professionista, con le prestazioni qualificate di Lightroom.

Inoltre, è anche molto facile da usare, rispetto a Photoshop. Una guida accompagna il software acquistato per guidare i principianti alla scoperta del software. Anche se siete nuovi del settore, avrete sempre delle qualità sorprendenti di foto da pubblicare su siti e social network. Infine, le varie caratteristiche sono utili per fare dei ritocchi precisi a tutte le foto. Non sarà più difficile trovare gli strumenti giusti da utilizzare perché sono già ben dettagliati. È ancora più pratico con opzioni come Adobe Sensei, per la gestione delle foto, e anche lo spazio nuvola.

Tuttavia, alcuni clienti sono insoddisfatti dei servizi offerti da Adobe Lightroom. Innanzitutto, questo è particolarmente evidente per quanto riguarda gli abbonamenti. Infatti, un impegno di un anno deve essere mantenuto prima di potersi ritirare, anche in caso di inadempienza. Questo non è molto pratico per i clienti che non trovano quello che cercavano. Ma per rimediare a questo, la versione gratuita di 30 giorni è stata progettata proprio per essere testata prima di impegnarsi.

Lire aussi  Photoshop o Illustrator? Cosa scegliere?

Poi, ci sono anche bug trovati per alcune versioni. Ciò è dovuto principalmente al costante miglioramento che Adobe Lightroom apporta al suo software, per cui ci sono certamente delle instabilità a volte. È molto imbarazzante per i clienti, soprattutto per l’impegno che deve durare un anno. Alcune versioni non possono nemmeno funzionare su un Mac. Infine, i prezzi sono abbastanza costosi rispetto a quelli della concorrenza.

Tenendo conto delle opinioni dei clienti, c’è una grande divergenza tra opinioni positive e negative. In effetti, alcuni clienti sono ben soddisfatti dell’abbonamento, ma c’è chi non è soddisfatto a causa di alcuni problemi tecnici che possono sorgere. Tuttavia, Adobe fornisce ancora le funzionalità necessarie per evitare i disagi causati da tutto questo. Per questo motivo la versione gratuita è a disposizione degli utenti per 30 giorni per provare il software prima di abbonarsi. Inoltre, i vari bug possono essere segnalati al servizio clienti che fornirà l’aiuto necessario per risolvere il problema.

Sapendo che le opinioni date su internet sono fatte da clienti insoddisfatti e che i clienti soddisfatti in genere non lasciano la loro opinione, vi consigliamo di provare il software per 30 giorni e di fare la vostra idea.

Acquisto di Adobe Lightroom: dove acquistare?

Avete molte possibilità di acquistare il vostro software Adobe Lightroom, ma la migliore che vi consigliamo è di farlo sul sito ufficiale. Questo è utile se si desidera sottoscrivere un abbonamento a lungo termine ai diversi software. Troverete una versione affidabile con aggiornamenti, a seconda dell’abbonamento scelto.

È possibile acquistare il software anche su Fnac o Amazon, se si desidera avere direttamente le diverse versioni aggiornate, con tutte le modifiche. Tuttavia, in questo caso dovrete pagare un prezzo piuttosto caro.

Per concludere, Adobe Lightroom è una buona scelta di software di fotoritocco. È una buona alternativa a Photoshop perché è molto facile da usare. Inoltre, questo software fotografico ha una moltitudine di caratteristiche altrettanto interessanti. Inoltre, grazie agli aggiornamenti, viene costantemente migliorato per fornire ogni volta nuove funzionalità. Ma ci sono ancora differenze nella soddisfazione dei clienti. Per vederlo, basta scoprirlo optando per la versione gratuita. Una volta abituati al software, è possibile passare alle versioni a pagamento per sfruttare le opzioni più professionali.

 

Fonti recensioni dei clienti :

play.google.com

it.trustpilot.com

fnac.com

Author

Write A Comment